L’offerta

L’offerta ospitale di Villa Laura rientra nella seguente categoria:
UNITA’ ABITATIVA NON CLASSIFICATA
(unità abitative ammobiliate ad uso turistico non classificate in base all’Art. 25 L.R. 33 del 4 novembre 2002)

Questo significa che siamo strutture ricettive turistiche extralberghiere, dove non si usufruisce di alcun servizio di somministrazione cibi, bevande e servizi (equiparate a strutture similari agli Alberghi, con i medesimi obblighi di comunicazione in Questura e Centro Turistico delle persone che pernottano, entro le 24 ore dall’arrivo presso di noi).

LA NORMATIVA CITA TESTUALMENTE:
Sono unità abitative ammobiliate a uso turistico le case o gli appartamenti, arredati e dotati di servizi igienici e di cucina autonomi, dati in locazione ai turisti, nel corso di una o più stagioni, con contratti aventi validità non inferiore ai sette giorni e non superiore ai sei mesi consecutivi, (omissis…) senza la prestazione di alcun tipo di servizio di tipo alberghiero.
Non rientriamo nelle categorie di affitto tradizionale assoggettate alle Legge 392/78 (equo canone).
Non rientriamo nelle categorie assoggettate alle Legge 431/98 (per le quali si può usufruire della detrazione fiscale in sede di dichiarazione dei redditi).
Ogni unità abitativa si adatta perfettamente alla residenza sia di single, coppie, famiglie fino a 3 persone, sia di colleghi o amici, per brevi o lunghi periodi.
Diventa praticamente impossibile non trovare la situazione confacente alle esigenze di chi deve risiedere qui, se necessita di un’ospitalità provvisoria fino al semestre, o come per i docenti che necessitano da settembre a Natale e dall’Epifania a giugno, per i quali viene concordato un accordo parziale iniziale ed uno successivo per integrare il periodo totale che necessita loro, per obblighi scolastici.

In ottemperanza a quanto sopra, ci impegniamo ad offrire quanto segue:

    • fornitura di appartamenti puliti e ordinati dotati di bagno/WC con doccia, in una casa graziosa, dall’aspetto tipico e ben curato, situata in una posizione tranquilla, dotata di un elegante giardino studiato per il Vostro relax, con un grande amore per i dettagli;
    • ogni appartamento ha tutto l’occorrente per viverci, a vostra cura i soli effetti personali ed il cambio di biancheria personale letto e bagno;
    • una gestione di carattere familiare, dove i gestori della casa, dal momento della presa in consegna dell’appartamento, si prendono cura personalmente degli ospiti con disponibilità e gentilezza, porgendo il benvenuto ed informandoli sul funzionamento degli apparecchi e fornendo un manuale completo sul regolamento, la gestione dei rifiuti, le tariffe in vigore, i numeri d’emergenza, ecc…
    • Obblighi contrattuali:
      • Comunicazione di pernottamento alle autorità di Pubblica Sicurezza entro le 24 ore dall’arrivo dell’ospite tramite invio telematico documenti identità;
      • Adempimento ai fini ISTAT della provenienza dei soggetti ospitati;
      • Pagamento della Tassa Comunale di Soggiorno.
    • informazioni complete sul territorio e sul regolamento interno e turistico sulla Tabella-Info e/o negli appartamenti.

Comunicazione integrativa Attività Turistica

La presente struttura, precedentemente denominata Villa Laura, è divenuta, a far data dal 1° gennaio 2016: LOCAZIONE TURISTICA in ottemperanza alla L.R. 11/2013 artt.13 e 27bis.

I suddetti appartamenti sono pertanto messi a disposizione in aggiunta agli altri 4 già attivi in base alla normativa precedente detti: U.A.N.C., come da Art. 25 L.R. 33 del 4 novembre 2002 e successive modifiche ed integrazioni, che sono stati quindi automaticamente convertiti nella presente L.R. 11/2013, già censiti sotto il nome di: VILLA LAURA di Negro Laura.

Pertanto, in virtù della trasformazione dell’intera struttura in base alla nuova normativa, l’Imposta di Soggiorno, applicata da questo Comune, con decorrenza dal 1° luglio 2015, diverrà unificata ad €uro 0,80 come previsto dall’Allegato A della delibera del Consiglio Comunale n. 24 del 27/07/2015 e come da disposizioni previste dall’Art. 4 del D.Lgs. n. 23 del 14/03/2011, salvo esenzioni previste dalla medesima normativa, per i primi 10 giorni consecutivi di soggiorno presso la struttura.